JUIELL Basilicata Rosato IGP 2016

18,00
Quantità ACQUISTA
Spedizione gratuita oltre i 120 €
Pagamenti sicuri

certificato
bio

certificato
biodinamico

altri
naturali

produzione
garagista

Da uve Aglianico del vigneto sito in Rapolla in Contrada Toppo d'Avuzzo solo 400 bt di rosato 2016. Juiell, gioiello, un piccolo prezioso sfizio di Antonio Cascarano ottenuto torchiando l’uva e fermentandola in bianco senza bucce in vecchie barrique sino a consumo degli zuccheri. Affinamento in botte.

Antonio Cascarano è uomo pirotecnico e istrionico.

Architetto lucano, impersonifica splendidamente le caratteristiche dei suoi vini: coinvolgenti, intensi, esplosivi. Figura di grande simpatia e trascinatore, decide di recuperare 4 ettari di vigne e la relativa cantina del nonno Giovanni Falaguerra sita a Rapolla (3 sale ottenute in una galleria scavata interamente in una roccia di  1000 metri). Siamo alle pendici del Monte Vulture, vulcano spento da millenni, ma dalle terra ricca e generosa: qui trovano dimora vigne, ulivi e castagni. Sono terreni tufacei con alta presenza di silicio e potassio. Il clima è temperato con forti gap termici tra giorno e notte. Queste, le condizioni ideali dove l'Aglianico può esprimersi e diventare il "Barolo del Sud".

L'approccio è quindi da subito biologico: preservare la natura e la sua biodiversità e lavorare assecondando i suoi ritmi.

Camerlengo ad oggi è l'unica cantina con vini naturali nel Vulture. I vigneti si trovano vicino a Barile, zona di grande ricchezza e fertilità che non soffre di siccità come gran parte del sud Italia. Lo testimoniano la moltitudine di piante ed essenze che spuntano dalla terra nera vulcanica sotto i filari.

Ad oggi la gamma prevede solo quattro vini per un totale di circa 15.000 bottiglie. "Antelio" il giovane, fresco e complesso, affinato in grosse botti di castagno da 40-50-60 hl, "Camerlengo" vino ambizioso e di grandi potenzialità, affinato in tonneaux di rovere francese di terzo e quarto passaggio e "Accamilla" da vigna giovane di Malvasia di Rapolla (60 %), Santa Sofia (20%) e Cinguli (20%) affinato in tonneaux nuovi di rovere francese. Completa sporadicamente "Jiuell", il gioiello della gamma. Solo 400 bottiglie di Aglianico vinificato in rosa.