FELIX IGT Toscana 2012

19,80
Quantità ACQUISTA
Spedizione gratuita oltre i 120 €
Pagamenti sicuri

certificato
bio

certificato
biodinamico

altri
naturali

produzione
garagista

Felix è il vino più rappresentativo di Michele e Marinella.

Ottenuto dalle migliori uve, nelle migliori annate, provenienti dal vigneto di oltre 40 anni "Terra Bianca" e dal più recente "Merendero"è il risultato di una cura estrema in ogni fase della sua creazione. La vigna è inerbita con vegetazione spontanea e selvatica (utile per competizione e bilanciamento), i grappoli sono selezionati attentamente con cura, in vigna si ricorre solo a rame e zolfo e nessun prodotto di derivazione chimica, il lavoro sulla pianta viene svolto solo esclusivamente  a mano e la fermentazione è spontanea con lieviti autoctoni propri della vigna. Tutto il lavoro concorre ad esaltare la vigna e l'annata. Ciò che una volta rendeva il vino Chianti estremamente variegato, pur all'interno di una denominazione, era la tipicità e la personalità che ogni colle e vigneto donavano al Sangiovese: Michele e Marinella hanno scelto di non reclamare la docg Chianti Classico e declassare il proprio vino a IGT Toscana per poter essere liberi di esprimere il proprio territorio senza rincorrere gli standard imposti da guide e gusti del mercato. Un vino quindi secondo terra e natura.

Felix sosta e affina in legno dai 10 ai 20 mesi per poi invecchiare in bottiglia per almeno 10 mesi. Nelle stagioni in cui non si raggiunde il livello di quelità ritenuto necessario per garantire un grande vino, Felix non viene prodotto. 

Tenuta Montiani si trova a San Polo in Chianti. Siamo nella zona del Chianti Classico Gallo Nero.

E' una fattoria biologica a gestione famigliare (Marinella e Michele) e a ciclo chiuso.

Con una lunga storia secolare alle spalle, rivive nella seconda metà del secolo scorso quando il nonno di Marinella la eredita e la destina alla coltivazione di vigne e uliveti affidandola a contadini di fiducia sino al 1999. Da quell'anno si decide di avviare un rigoroso lavoro di ripristino di strade, di bonifica di campi e di recupero degli spazi che il bosco aveva fagocitato nel tempo e vengono reintrodotti gli animali domestici (animali da cortile, asini e maiali utili per la produzione di letame per concimare i vigneti e campi). La conversione biologica arriva 6 anni più tardi nel 2005 e formalizza una gestione a tutto tondo della fattoria.

La proprietà si estende per 25 ettari, di cui 4,5 vitati, 2 destinati a ulivi e 2 a orto, alberi da frutto e piante officinali. Il resto è pascolo per gli animali.

Da tre vigne in altrettante aree differenti, caratterizzate ognuna da terreno e microclima specifico, si scelgono le migliori uve per la produzione di solo due vini : il Felix e il Terrazze del Merendero.

Lo spirito di produzione è quello di realizzare vini tipici e peculiari delle proprie vigne e dei propri terreni. Condizioni uniche dettate dalla presenza di boschi, venti che soffiano dal mare, ricorso a concime animale autoprodotto, inerbimento e biodiversità, tutto concorre a formare un'identità propria della Tenuta che Michele e Marinella intendono portare nel calice. Così, pur essendo nell'epicentro del Chianti Classico Gallo Nero, rinunciano a rivendicare la DOCG per i propri vini declassandoli a IGT pur di essere liberi di interpretare una terra unica ed irripetibile.

Tenuta Montiani è socio di Vinnatur.