Home Toscana Rossi LE TERRAZZE DEL MERENDERO

LE TERRAZZE DEL MERENDERO IGT Toscana 2014

11,50
Quantità ACQUISTA
Spedizione gratuita oltre i 120 €
Pagamenti sicuri

certificato
bio

certificato
biodinamico

altri
naturali

produzione
garagista

C'è 1 degustazione della community su questo vino

Vai alle degustazioni

Ottenuto dalle uve non destinate al Felix provenienti da vigna giovane denominata “Il Merendero” a 350 m di altitudine.

Solo 2,4 ettari esposti a sud/est distribuiti su 11 terrazzamenti con muri di pietra a secco. E' una vigna circondata dal bosco, con filari paralleli alla traiettoria del sole. Re-impiantata nel 2003 da un vecchio impianto degli anni '70, è il risultato di un attento lavoro sul terreno e sui cloni di Sangiovese, per ottenere un vino espressione del territorio.

Diraspatura e riempimento dei tini per caduta senza utilizzo di pompe (per evitare il riscaldamento delle masse e la perdita di aromi fini), fermentazione spontanea per 20 giorni circa (in assenza di lieviti selezionati che ne stimolino l'avvio) e affinamento di almeno 1 anno in acciaio prima dell'imbottigliamento.

L'annata 2014, molto fresca, ha restituito un vino dal colore più scarico rispetto alla norma e dal tenore alcolico leggermente più basso (12,50% ). Non si è cercata l'estrazione di colore e corpo ma la facilità di beva e la freschezza.

Le Terrazze del Merendero si presenta quindi come un vino da "merenda" di grande piacevolezza, da consumare anche fresco (12 gradi) e apprezzarne comunque i grandi profumi.

Tenuta Montiani si trova a San Polo in Chianti. Siamo nella zona del Chianti Classico Gallo Nero.

E' una fattoria biologica a gestione famigliare (Marinella e Michele) e a ciclo chiuso.

Con una lunga storia secolare alle spalle, rivive nella seconda metà del secolo scorso quando il nonno di Marinella la eredita e la destina alla coltivazione di vigne e uliveti affidandola a contadini di fiducia sino al 1999. Da quell'anno si decide di avviare un rigoroso lavoro di ripristino di strade, di bonifica di campi e di recupero degli spazi che il bosco aveva fagocitato nel tempo e vengono reintrodotti gli animali domestici (animali da cortile, asini e maiali utili per la produzione di letame per concimare i vigneti e campi). La conversione biologica arriva 6 anni più tardi nel 2005 e formalizza una gestione a tutto tondo della fattoria.

La proprietà si estende per 25 ettari, di cui 4,5 vitati, 2 destinati a ulivi e 2 a orto, alberi da frutto e piante officinali. Il resto è pascolo per gli animali.

Da tre vigne in altrettante aree differenti, caratterizzate ognuna da terreno e microclima specifico, si scelgono le migliori uve per la produzione di solo due vini : il Felix e il Terrazze del Merendero.

Lo spirito di produzione è quello di realizzare vini tipici e peculiari delle proprie vigne e dei propri terreni. Condizioni uniche dettate dalla presenza di boschi, venti che soffiano dal mare, ricorso a concime animale autoprodotto, inerbimento e biodiversità, tutto concorre a formare un'identità propria della Tenuta che Michele e Marinella intendono portare nel calice. Così, pur essendo nell'epicentro del Chianti Classico Gallo Nero, rinunciano a rivendicare la DOCG per i propri vini declassandoli a IGT pur di essere liberi di interpretare una terra unica ed irripetibile.

Tenuta Montiani è socio di Vinnatur.

Il viandante Bevitore

Punteggio 4250

Bevitore seriale

Data degustazione 12-09-2017

LE TERRAZZE DEL MERENDERO 2014 IGT Toscana

Tenuta Montiani | Toscana

Troppe velature in sospennsione che non invogliano ad assaggiarlo. Forse ha preso troppo freddo la bottiglia. Non giudicabile

Giudizio 5,0

Fruttato 2/5
Floreale 1/5
Vegetale 0/5
Minerale 0/5
Speziato 0/5
Animale 0/5