Vej Bianco Antico Podere Pradarolo | Le degustazioni di Endriu

11/06/2019 di Andrea Ambu

Vej Bianco Antico Podere Pradarolo

Mi innamorai del Vej Bianco Antico di Podere Pradarolo nel febbraio 2017 durante un'edizione del Live Wine. Fu uno dei miei primi assaggi della fiera e rimasi piacevolmente stupito dalla sua bontà. A distanza di anni, nonostante il vino non sia propriamente lo stesso, è riuscito a sorprendermi ancora. Mi ha fatto pensare a una giovane ragazza dai lineamenti delicati, di una bellezza quasi angelica. Ma che dietro questo aspetto dolce nasconde una gran personalità e un forte carattere, insomma una di quelle donne che non si fanno mettere i piedi in testa da nessuno.

Così è anche il vino, che fin da subito sfoggia suadenti note aromatiche di albicocca, pesca e pera molto mature unite alla dolcezza del miele. A rendere i profumi ancor più intriganti ci pensano l'arancia candita e l'uvetta, i fiori di campo e la salvia, il timo e l'anice, la menta e la paglia, i fiori d'arancio e lo zafferano, le noci e la mandorla. La cosa che però mi ha colpito di più è il fatto che mi ricorda le pardule, dolce tipico sardo a base di ricotta, arancia e zafferano.

Se questi profumi ti possono far pensare a un vino dolce o comunque morbido e delicato, quando lo assaggi ti rendi immediatamente conto che ti sei sbagliato. Entra con forza riempendo tutta la bocca per poi distendersi adagio sulla lingua. Prima di lasciarsi bere con discreta facilità, un tannino pimpante, ma mai spiacevole, avvolge tutto il cavo in una sensazione vellutata. La frutta gialla molto matura, le note aromatiche e balsamiche ritornano con forza durante ogni sorso, che però si chiude con un intrigante finale ammandorlato.

Un vino incredibilmente buono, che può ingannare inizialmente ma che poi sfodera una gran forza e un'affascinante complessità. Dovreste provarlo almeno una volta nella vita, vi suggerisco anche la versione spumantizzata perché merita tantissimo.

 

Chi siamo

Decanto é l'enoteca online dedicata ai piccoli artigiani del vino prodotto secondo natura: biologico, biodinamico e naturale autocertificato. Decanto ti aiuta a scoprire questo mondo in maniera divertente: completi le degustazioni online, cerchi di indovinare gli aromi e misuri come cresce la tua conoscenza del mondo del vino con punteggi e livelli. Cosa aspetti? Iscriviti ed inizia a degustare!

 

Condividi

Torna al blog

 

ALTRE LETTURE

Biologico | Biodinamico | Naturale | Garagista. Le icone dei vini su Decanto.

21/11/2016

Su Decanto qualche parola in meno e qualche icona in piú. Scopriamo assieme le icone presenti nelle schede dei vini ed il loro significato. 

DECANTOUR - Ovvero Decanto on Tour

06/07/2016

Uno degli obiettivi (ma soprattutto dei piaceri) di Decanto è quello di far conoscere i nostri piccoli artigiani del vino ed il loro lavoro. Abbiamo pensato di portare le loro idee e i loro vini direttamente nei calici dei nostri sostenitori uscendo da uno schermo ed organizzando momenti divulgativi e leggeri.

Arshura Valter Mattoni

Arshura Valter Mattoni | Le degustazioni di Endriu

05/03/2020

Arshura di Valter Mattoni degustato da Andrea "Endriu" Ambu.

Mercato Ortofrutticolo

Salute: la lista nera dei cibi Coldiretti... e qualche motivo di speranza

19/10/2016

Coldiretti ha recentemente presentato un dossier con la classifica dei cibo piú pericolosi per via di residui chimici, metalli pesanti ed altre contaminazioni. Un analisi che fa riflettere ma che rassicura sulla posizione dell'Italia nel contesto mondiale. 

Tags