Masiero

A Trissino, in provincia di Vicenza, su colline boschive e vulcaniche affacciate sulla valle dell'Agno, Franco e Francesca Masiero conducono 3 ettari impiantati a Pinot Nero e Merlot (vigneto a Selva, 400 m slm, caratterizzato da suoli vulcanici, molto ricchi in minerali con esposizione a sud-est) e 3  ettari a Garganega, Tai rosso, Chardonnay e Pinot Grigio (vigneto in Sant'Urbano a 250m slm con suoli calcarei). Fondata nel 2000, l'azienda vinicola è certificata biologica ed è condotta con pratiche biodinamiche (ricorrendo al sovescio o riutilizzando il letame dei cavalli impiegati in azienda o creando compost da massa verde secca ottenuta da potature o sfalci di seminato). In cantina le uve vengono lavorate mantenendone l'identità di suolo, varietale e stagione, fermentandole spontaneamente senza lieviti selezionati in tini di legno tronco conici senza controllo della temperatura. Di Masiero abbiamo scelto una delle espressioni più vera di questo territorio: Verdugo, merlot in purezza da suoli vulcanici.

Masiero è socio di VinNatur.