GRAWU Vino Bianco 2015

26,90
Quantità ACQUISTA
Spedizione gratuita oltre i 120 €
Pagamenti sicuri

certificato
bio

certificato
biodinamico

altri
naturali

produzione
garagista

C'è 1 degustazione della community su questo vino

Vai alle degustazioni

Da uve bio Sauvignon (65%) e Pinot grigio (10%) provenienti da un vigneto in Andriano su suoli porfirei/calcarei e Gewurztraminer (15%) da Parcines in Val Venosta, il bianco 2015 di Dominic in una annata calda ed intensa. Fermentazione spontanea sulle bucce per 3 settimane in barrique usate. Affinamento per 22 mesi in barrique. Non filtrato, non stabilizzato (il vino presenta tutta la sua ricchezza nel deposito sul fondo). Un gran  bel vino. Succo d'uva che sfila in bocca con grande fluidità e spontaneità. Un'interpretazione finalmente al naturale di uve territoriali come mai l'abbiamo conosciuta. Grawu è un vino che conforta, così delicato e pieno in bocca, così pioniere nel territorio.

In una terra di vini molto tecnici e precisi, Grawü è un bellissimo progetto che ci ha affascinato.

Siamo a Cermes, nelle vicinanze di Merano. Qui da 4 anni Dominic Würth e sua moglie Leila Grasselli decidono di seguire una propria idea di vino, lontana dalla prevedibilità di prodotti spesso troppo simili ed esatti. Selezionano con cura e rigore una piccola cerchia di conferitori biologici, sparsi tra Trentino e Alto Adige. Il loro progetto coinvolge tutta la famiglia, figli compresi, tutti a diverso livello vi si dedicano e si basa su proprie risorse con l'ambizione - passo dopo passo - di ampliare la produzione (parliamo sempre di pochissime bottiglie) e un concetto di vino fedele a territorio, all'uva, alla terra e all'annata senza sovrastrutture. Grawü è anche il vino più rappresentativo (Dominic produce anche 150 bt di Gewürztraminer) e sorprende per la spontaneità e la sensazione vera di UVA che si percepisce limpidamente in bocca. Pochissime bottiglie da non perdere perchè interpretano finalmente al naturale grandi uve che ci sono state sempre proposte in una veste ossessionata dai soliti standard olfattivi e gustativi. Anche in Alto Adige qualcosa si muove... 


Ente Certificatore : IT-BIO 013
Operatore Controllato : BZ-01852-AB
 

Andrea Di Cristofaro

Punteggio 5000

Enofilo

Data degustazione 27-02-2019

Fruttato 4/5
Floreale 4/5
Vegetale 3/5
Minerale 4/5
Speziato 2/5
Animale 2/5
s