Home Umbria Bianchi LA PESCHIERA DI PACINO

LA PESCHIERA DI PACINO Umbria IGT Bianco 2016

Spedizione gratuita oltre i 120 €
Pagamenti sicuri

certificato
bio

certificato
biodinamico

altri
naturali

produzione
garagista

C'è 1 degustazione della community su questo vino

Vai alle degustazioni

Da Francesco Mariani, un Trebbiano (Toscano) di ottima beva e sapidità. Macerato sulle bucce per soli 3 giorni, fermenta spontaneamente in acciaio e affina su fecce fini in contenitori di aciaio per 5-6 mesi almeno. Non filtrato e non chiarificato, è un vino immediato e semplice, che ha il suo punto di forza nella grande bevibilità.

Raìna è a Turri di Montefalco (PG) e rimanda al soprannome del contadino che coltivava in passato queste terre.

Qui Andrea Mattioli e Francesco Mariani nel 2001 acquistano 10 ettari di terreni ed una vecchia casa colonica. Andrea è reduce da una laurea in agraria, Francesco  dopo la laurea in filosofia, segue una delle sue passioni (la cucina) lavorando in importanti ristoranti italiani, ma decide nel 2000 di dedicarsi totalmente al vino.Tra il 2002 ed il 2008 vengono impiantati nuovi vigneti a guyot (per i bianchi) e cordone speronato (per i rossi). Le uve sono quelle del terrritorio e della tradizione. Campo di Raina, Campo di Colonnello e Le Pretelle vengono destinati a Sagrantino, il Campo della gobba a Sangiovese e Le Campette a Sangiovese, Montepulciano, Merlot e Trebbiano Spoletino. I vigneti si trovano a circa 300 m s.l.m., hanno esposizione principalmente a sud-est e si estendono su terreni ricchi di calcare e ghiaia, che favoriscono il drenaggio dell'acqua. La gestione della vigna è effettuata seguendo da subito i criteri della viticoltura biologica. Sono certificati Bio e dal 2012 decidono di seguire i principi della Biodinamica (senza certificazione) ricorrendo a trattamenti solo con rame, zolfo e tisane (equiseto e ortica) e concimando con preparati 501 e 500. In cantina una grande attenzione e assenza di ricorso ad enzimi, lieviti o coadiuvanti (fatta eccezione per piccole quantità di solfiti) danno vita a vini di grande eleganza e personalità.

Ente certificatore : CODEX

Certificazione: IT BIO 002

 

massimo moimas

Punteggio 3700

Bevitore occasionale

Data degustazione 29-06-2018

Fruttato 4/5
Floreale 4/5
Vegetale 0/5
Minerale 2/5
Speziato 0/5
Animale 0/5
s