Home Sicilia Rossi PIRRERA

PIRRERA Terre Siciliane IGT 2018

43,90
Quantità ACQUISTA
Spedizione gratuita oltre i 120 €
Pagamenti sicuri

certificato
bio

certificato
biodinamico

altri
naturali

produzione
garagista

Pirrera è una vigna di più di 60 anni a 850 m slm situata nella contrada Sciaranuova, impiantata ad alberello. Mutua il suo nome dalla vicinanza della cava dove si estrevano le pietre (pirrera in siciliano significa cava, miniera) che ne ha caratterizzato il suolo con pietre macinate. Data l'altitudine, il tempo di raccolta è solitamente dopo la metà di ottobre. Diraspatura e fermentazione spontanea in mastella di plastica con macerazione di 15 giorni circa sulle bucce ed affinamento in cemento.

Eduardo Torres Acosta, classe 1982, da Santa Cruz (Tenerife). Nella formidabile performance che sta attraversando il versante nord dell'Etna negli ultimi anni, Eduardo è considerato un golden boy da seguire attentamente nel tempo. Giunge in Sicilia per uno stage presso Arianna Occhipinti nel 2012. Si è appena formato in ingegneria agricola ed enologia e sin da piccolo ha sempre partecipato alle vendemmie della vigna di famiglia con il nonno ed ora il padre. Figura interessante per l'esperienza sviluppata nella sua terra natìa, isola che fronteggia il Marocco in aperto Oceano Atlantico e che vede in Roberto Santana il precursore di una viticoltura senza manipolazioni e costruzioni. In Sicilia si confronta con Arianna nel periodo di massima esposizione ed espansione della cantina. Ottiene un lavoro come enologo presso la Cantina Passopisciaro. Questa è la prima vera occasione che lo porta sull' Etna, dove ritrova condizioni climatiche, geologiche e culturali molto simili a Tenerife. A latere del suo impiego principale, riesce a prendere in affitto 8 appezzamenti in altrettante contrade e ad altitudini differenti per un totale di 4,5 ha. Gli permetteranno di approfondire la conoscenza di questa terra e del suo varietale più rappresentatitvo: il Nerello Mascalese. Senza cantina, raccoglie l'uva e la trasporta con i camion da Arianna dove la vinificherà ed affinerà per qualche anno. La prima vendemmia che vede la luce sul mercato è la 2014. Dalla vendemmia 2018 i vini sono tutti figli di questo territorio: converte un piccolo garage in contrada Solicchiata a cantina. Rimarranno ciononostante vini a denominazine IGT Terre Siciliane, come lo sono stati negli anni precedenti perchè non vinificati in loco. Eduardo è un purista, perfetto interprete di una cultura contadina di estremo rispetto della natura, spesso selvaggia, difficile, fortemente spontanea. Abituato alle drammatiche condizioni climatiche e morfologiche di Tenerife, insegue un'idea di vino come vera ed autentica espressione di un territorio traslando la sua esperienza e visione sulle pendici dell'Etna. Abile compositore, ogni anno racchiude in bottiglia le raccolte di oltre mezza dozzina di appezzamenti sparsi sul ventre nord dell'Etna e con un'incredibile sensibilità raggiunge sempre equilibrio e completezza in ogni vino giocando con le singole caratteristiche impresse alle uve da suolo, altitudine ed esposizione. Questa è la magia dell'Etna.

 

Vuoi rimanere informato su vini e cantine in offerta? Iscriviti a Decanto!