Home Emilia-Romagna Spumanti VEJ BRUT CUVEE

VEJ BRUT CUVEE VSQ Vino Spumante di Qualità

27,90
Quantità ACQUISTA
Spedizione gratuita oltre i 120 €
Pagamenti sicuri

certificato
bio

certificato
biodinamico

altri
naturali

produzione
garagista

Ci sono 7 degustazioni della community su questo vino

Vai alle degustazioni

Il Brut Cuvèè segue il Brut 270 prendendone il testimone fino alla nuova release.

Vej è l'antico nome medioevale utilizzato per indicare il Serravalle, località dove si trova Il Podere Pradarolo. Questo vino è la versione spumatizzata dell'omologo fermo, da qui la definizione Bianco Antico Metodo Classico. Un vino ispirato ad una vocazione del passato, connotato da una base ottenuta con lunghe macerazioni, dal sapore "antico" e molto originale. Dalla forte identità, retto e puro, senza aggiunta di null'altro se non ciò che viene dalla stagione e da questa terra. Da un blend di basi 2015 e 2016, vinificate 50% in acciaio e 50% in cemento (la prima vinificazione dona finezza, note floreali e freschezza, la seconda contribuisce al corpo e alla pienezza), rifermenta in bottiglia con mosto di Malvasia di Candia Aromatica dell'annata successiva (2017) e affina sui lieviti in bottiglia 24 mesi. Degorgement a la volée senza aggiunta di liqueur nè dosaggi.  Un vino spiazzante quanto affascinante, dove la componente aromatica dell'uva si contrappone all'estrazione tannica della macerazione. Un calice polarizzante, o si ama o si odia. L'unica versione spumantizzata della Malvasia che sappia amplificare la ricchezza e potenzialità di questo uvaggio e catturare per il suo carattere deciso, netto e asciutto.

Alberto Carretti nasce da una famiglia legata da lunga tradizione alla produzione casearia nelle terre tra Piacenza e Parma. Studia Agraria e diventa consulente in microbiologia casearia, il che lo porterà a girare il mondo per insegnare a qualsiasi latitudine come produrre formaggio. Negli anni '70 con il padre acquista il Podere Pradarolo, sulle colline appena dopo Varano de' Melegari, in una frazione del borgo di Serravalle nella Valle del Ceno in provincia di Parma. Il Podere è destinato a produrre prosciutto: l'antico prosciutto di Vianino ma anche latte da Parmigiano Reggiano (prima del recente ampliamento le sale della cantina avevano dimora nella vecchia stalla per le vacche da latte), mentre nel Piacentino Alberto di lì a poco si avventurerà anche nella produzione di culatelli con lunghi affinamenti (3- 4 anni e oltre). Alberto Carretti è un perfezionista in salsa emiliana. Esigente, testardo ma con il cuore ed il sorriso caldo della gente di questa terra. Appassionato di canto, amante della compagnia e del buon calice di vino, decide di convertire il Pradarolo ai primi anni '90 alla produzione vitivinicola con l'idea di produrre un vino del territorio e antico. Riscopre la Termarina rosa, uvaggio autoctono ormai estinto che utilizzerà per un passito metodo solera straordinario, pianta la Malvasia di Candia (base per i suoi bianchi antichi e per le sue bolle) e recupera la Malvasia Odorosissima di Parma, la Barbera (per vini più eleganti e meno austeri rispetto ai piemontesi) e la Croatina (dal corredo di profumi fruttati talmente ricco da produrla in purezza negli ultimi anni). 6 ettari totali vitati per 20mila bottiglie bio e rigorosamente naturali, impiantati su colline circondate da calanchi su suoli argillosi, sabbiosi e ciotolosi (dovuti alla presenza del fiume). Una grande escursione termica e brezze che spirano sin dal mare ligure arricchiscono lo spettro aromatico dei vini. Bottiglie prodotte senza nessuna "diavoleria", solo frutto di annata e territorio. Lunghe macerazioni per i bianchi come fossero vini rossi per trasferire il vero patrimonio della vigna e dell'annata dall'uva alla massa liquida, fermentazioni spontanee, utilizzo di contenitori inerti (acciaio / cemento), nessuna aggiunta di anidride solfororosa. E poi il vino che spiazza ma ti conquista per sempre: Vej metodo classico. Da una base a lunga macerazione tutto ciò che in una bolla non abbiamo mai trovato nè cercato. Carattere deciso, rotondo ed intenso con bolla che dona slancio e brio. In questo vino c'è tutto il Pradarolo: la caparbietà di Alberto ed il sorriso delicato e contagioso della moglie Claudia. Impareggiabili.

 

Vuoi rimanere informato su vini e cantine in offerta? Iscriviti a Decanto!

 Segui

Punteggio 1100

Novello

Data degustazione

Podere Pradarolo | Emilia-Romagna

Davvero molto convincente questo brut da malvasia orange. Complesso, pieno di angoli diversi ma molto armonico nella sua totalità: pompelmo, arancia amara, albicocca candita, note floreali ed anche erbacee. Lungo lungo lungo

Fruttato 5
Floreale 4
Vegetale 4
Minerale 2
 Segui

Punteggio 14700

Enofilo

Data degustazione

Fruttato 4
Floreale 4
Minerale 3
Vegetale 1
 Segui

Punteggio 6700

Enofilo

Data degustazione

Podere Pradarolo | Emilia-Romagna

Un orange wine in metodo classico senza compromessi, o lo ami o lo odi, a noi è piaciuto. Sentori di albicocca,pompelmo rosa,zenzero e sensazioni ferrose punzecchiano prima il naso poi solleticano il palato. Persistente ed intrigante. Avercene.

Fruttato 4
Minerale 4
Floreale 3
Speziato 2
 Segui

Punteggio 3025

Bevitore occasionale

Data degustazione

Podere Pradarolo | Emilia-Romagna

Più che un metodo classico un miracolo: far rifermentare in bottiglia con un mosto in lunga macerazione. Tanta albicocca al naso, in bocca note floreali della malvasia, agrumi e tanta acidità sul finale ad invogliare la bevuta. Unico.

Fruttato 5
Minerale 4
Floreale 3
 Segui

Punteggio 1575

Novello

Data degustazione

Floreale 5
Vegetale 5
Minerale 5
Fruttato 4
Speziato 4
Animale 4
 Segui

Punteggio 6100

Enofilo

Data degustazione

Podere Pradarolo | Emilia-Romagna

Straordinario MC a base Malvasia di Candia con doppia annima. Duro all'inzio e gentile mano a mano che si scalda. Un vino unico e di forte identità

Minerale 4
Fruttato 3
Floreale 3
Vegetale 3
Animale 3
 Segui

Punteggio 9575

Enofilo

Data degustazione

Podere Pradarolo | Emilia-Romagna

Un spumante originale dalla beva gradevole sentori di pesca sciroppata, uvetta sultanina e rosa, stuzzicante, retrogusto di sentori iodati.

Fruttato 5
Minerale 4
Floreale 2
8.29/10 7