Home Umbria Bianchi VIVACE VECCHIE VITI DEL CEPPAIOLO

VIVACE VECCHIE VITI DEL CEPPAIOLO Vino Bianco 2015

14,60
Quantità ACQUISTA
Spedizione gratuita oltre i 120 €
Pagamenti sicuri

certificato
bio

certificato
biodinamico

altri
naturali

produzione
garagista

C'è 1 degustazione della community su questo vino

Vai alle degustazioni

La versione pet nat (petillant naturel) del Bianco del Ceppaiolo. Stesse uve (Trubiano, Uva Pecora, Verdello, Grechetto, Malvasia Rosa) con macerazione di 3 giorni in contenitore di vetroresina. Rifermentazione in bottiglia con mosto dello stesso vino aggiunto all'imbottigliamento. Con i primi caldi primaverili si innesca la finale trasformazione in anidride carbonica. Imbottigliato a mano senza aggiunta di solfiti. Un vino dalla bolla sottile e di velluto, che riempie il palato e lo attraversa con grande spontaneità.

Siamo alle pendici di Assisi, a Bastia Umbria. Il Piccolo Podere del Ceppaiolo è un progetto di Danilo Marcucci e di Riccardo Pennaforti per tutelare la memoria vitivinicola di una terra, attraverso la salvaguardia di uno dei vigneti più vecchi dell'Umbria, il Ceppaiolo. Composto da soli 4 filari di Malvasia Bianca Lunga, Trebbiano, Grechetto, Uva Pecora, San Colombano e Verdello, il vigneto si estende per 0,6 ha ed il sistema di allevamento è a Palmetta su due livelli con un doppio guyot come era in uso più di un secolo fa. A questa parcella è stata aggiunta recentemente anche una vigna di rosso, meno di 1 ettaro, da cui si produce Canaiolo, Sangiovese, Vernaccia e Sagrantino. Il terreno è concimato con letame di mucca e preservato con minime dosi di rame e zolfo di miniera. Gran parte delle piante sono di oltre 50 anni e una parte eccede i 70 anni. Il suolo è lavorato a mano e le piante più recenti provengono da innesto. Terra ricca di calcare con clima secco e ventilato. La vendemmia è solo manuale in piccole ceste con una rigorosa selezione dei grappoli in pianta. In fase di vinificazione non viene utilizzata nessuna tecnologia, solo una pressa verticale. Le fermentazioni sono spontanee con lieviti indigeni, senza controllo della temperatura, senza filtrazione nè aggiunta di solfiti in alcuna fase. Il Piccolo Podere del Ceppaiolo è il "giardino segreto" dove sperimentare la viticultura naturale più "estrema" ovvero senza alcun intervento nè compromesso. Di fatto un semplice podere, ospita un vecchia edificio rurale in rovina, qualche attrezzo agricolo abbandonato nel tempo. Quel tempo interrotto è stato ripreso, ma senza mutarne il senso. Sono stati recuperati i varietali, le pratiche e la storia del territorio.

Il Piccolo Podere del Ceppaiolo è socio di VinNatur.

 

 

Vincenzo Ruvo

Punteggio 775

Novello

Data degustazione 13-10-2017

VIVACE VECCHIE VITI DEL CEPPAIOLO 2015 Vino Bianco

Piccolo Podere del Ceppaiolo | Umbria

Buona persistenza, fresco e piacevole con unac nota amara nel finale.

Giudizio 8,0

Fruttato 2/5
Floreale 1/5
Vegetale 0/5
Minerale 2/5
Speziato 1/5
Animale 0/5