Home Sicilia Bianchi VURGO CG

VURGO CG Bianco IGP Terre Siciliane 2016

17,30
Quantità ACQUISTA
Spedizione gratuita oltre i 120 €
Pagamenti sicuri

certificato
bio

certificato
biodinamico

altri
naturali

produzione
garagista

Da una vigna di 40 anni allevata ad alberello, sul versante nord di Marsala in località Vurgo, è la versione più immediata e da brevissima macerazione (solo 48 ore) dei bianchi di Viteadovest da 80% di Cataratto ed un saldo del 20% di Grillo. Raccolto agli inizi di Settembre, è vinificato in acciaio e affinato su fecce fini in acciaio sino all'imbottigliamento.

In Sicilia la dorsale delle nuove emozioni enoiche si dipana tra l'Etna e il vertice occidentale dell'isola fronteggiato solo dal mare. Siamo nella terra di Nino Barraco, di Pierpaolo Badalucco, veri apripista di quel New Deal che interessa da qualche anno questo spicchio di Sicilia.  Qui dopo una lunga esperienza come conferitori di uve per la produzine di Marsala e di consulenza presso importanti cantine del territorio, nel 2013 Vincenzo Angileri decide di unire i propri terreni storici e ultrasecolari e quelli della famiglia della moglie in un'unica proprietà costituita da poco più di 5 ettari frammentati in 6 parcelle tra Mazara del Vallo e Marsala. Vigneti allevati quasi esclusivamente ad alberello, con alta densità e basse rese, conditi di quei gesti tramandati dalla tradizione del territorio. Nessun trattamento di sintesi in vigna, riduzione estrema del rame, rispetto di ritmi e identità delle stagioni. In cantina la scelta che prevale è quella di lavorare in uvaggio assemblando il Grillo con il Cataratto, il Nerello Mascalese con il Nero d'Avola, per ottenere vini complessi e sfaccettati. Macerazioni di media durata, sempre calibrate ed eleganti (dalle 2 settimane per i bianchi alle 4 settimane per i rossi), fermentazioni spontanee con lieviti indigeni in piccole vasche d'acciaio e sosta sulle fecce fini per almeno un anno in acciaio per i bianchi e botti grandi per il rosso. Nessuna stabilizzazione nè filtrazione. Vini marini, freschi e sapidi che sanno raccogliere le peculiarità di questa terra e non stancano mai.