Meigamma

Villasimius. Terra di dune di sabbia che si abbracciano al mare. Lontano dalle aree celebrate come regno del Cannonau,  Giuseppe Pusceddu con la moglie Barbara, pianta all'inizio degli anni 2000, 1 ettaro e mezzo di vigna a pochi metri dal mare, dedicandosi al recupero delle varietà autoctone : Muristellu, Nasco, Nuragus, Carignano e Cannonau. Suoli di sabbia e vigne allevate a guyot, nessun alberello. Da subito biologico, resta affascinato dal pensiero di una natura ricca e trionfante, assecondata nei suoi ritmi spontanei e lenti, ma inesorabili. Opta per una viticoltura sana e pulita. Trattamenti solo a rame e zolfo, nessun intervento in cantina volto a modificare il volto delle sue uve: nessuna filtrazione, nessuna correzione, nessuna manipolazione. La sua gamma è un caleidoscopio di vini in tirature limitatissime da micro-appezzamenti, declinazioni differenti ogni anno di terreni e stagioni.

Meigamma è socio di VinNatur